Breaking News
Home / Patente / Costo patente E

Costo patente E

A differenza delle altre licenze di guida la patente E è un’estensione da aggiungere ad altre patenti già conseguite. Si aggiunge alle patenti B, C1, C, D1 e D e permette il traino in aggiunta a questi veicoli, di cui si è già conseguita licenza, di rimorchi e semirimorchi non leggeri ovvero di massa autorizzata superiore ai 750 kg. La legge è un po’ cambiata a partire dall’anno 2015. Infatti, per chi ha conseguito una patente C, C1, D o D1 prima del 1 marzo 2015, o per chi ha conseguito la patente B prima del 1/12/2013, deve sostenere un esame teorico e pratico, mentre per tutti quelli che hanno conseguito le sopracitate patenti dopo il 1 marzo 2015, o chi ha conseguito la patente B dopo il 1/12/2013, è dispensato dall’esame teorico e potrà effettuare solo quello pratico.

L’estensione in base al tipo di licenza aggiunta permette di trasportare determinati rimorchi. Ad esempio la patente E in aggiunta alla B permette di guidare veicoli della categoria B trainanti un rimorchio non leggero ovvero quando il rimorchio eccede il peso a vuoto della motrice o il complesso dei due veicoli supera le 3,5 t. La patente E in aggiunta alla patente C permette di guidare autotreni ed autoarticolati. La patente E in aggiunta a quella D permette di guidare autosnodati ed autoarticolati destinati al trasporto di persone.

Per sostenere l’esame sarà necessario avere il foglio rosa da almeno un mese e un giorno. Per ottenerlo sarà necessario presentare un documento in corso di valida o patente, codice fiscale, permesso di soggiorno per i cittadini extracomunitari , conti correnti postali intestati al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, certificato medico in carta da bollo di  14,62 euro, più visita medica effettuata presso un medico provato, il cui costo si aggira intorno ai 50 euro, oppure presso una ASL di competenza al costo di 20 euro su carta da bollo di 16 euro.

Il foglio rosa è valido sei mesi, all’interno dei quali sarà possibile fare un massimo tre esami. Ad esempio due di teoria e uno di guida o uno di teoria e due di guida, dopodiché va rinnovato anche se non è ancora scaduto. Anche la visita medica è valida sei mesi e potrà essere recuperata, per il foglio rosa successivo, se ancora in corso di validità. Se l’esame di teoria viene effettuato con esito idoneo nel primo foglio rosa, sarà tenuto valido anche per il foglio rosa successivo se la patente non è stata ancora conseguita, ma non per un ulteriore foglio rosa. Ricordiamo che per il trasporto professionale di persone occorre conseguire anche la CQC Trasporto Persone (al posto del KD). Dal 10 settembre 2008 il KD, infatti deve essere convertito in CQC mediante documentazione.

Le tariffe variano in base alla patente già in possesso e da scuola guida a scuola guida, ma in generale includono i costi di iscrizione di cui sopra, il corso di teoria e il conseguente rilascio del foglio rosa B+E intorno ai 500 euro, la C+E, D+E: intorno ai 600 euro. L’esame di teoria B+E,C+E, D+E: sui 100 euro a cui vanno aggiunte le varie guide che variano intorno ai 40,00 per le patenti B e ai  100,00 euro per le patentiC+E, D+E. A queste spese va infine aggiunto il costo per  l’esame di guida che si aggira intorno ai 150 euro.

About Maria

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *