Breaking News
Home / Patente / Costo patente B

Costo patente B

L’obiettivo di quasi tutti i neo diciottenni è quello di conseguire la patente di guida, per potersi finalmente rendere indipendenti dai passaggi obbligatori dati dalla propria famiglia, e per sentirsi grandi abbastanza da poter andare a prendere i propri amici, per andare al mare o a ballare. Prendere la patente B oggigiorno consiste in un vero e proprio investimento e i costi a prescindere che si scelga l’opzione da privatista o quella della scuola guida sono piuttosto elevati. Ma vediamo i costi e i tempi necessari delle due opzioni.

L’opzione di rivolgersi ad una scuola guida è quella che certamente va per la maggiore, nonostante i costi elevati, si preferisce quasi sempre affidarsi a degli esperti che hanno del tempo da dedicare solo a noi e alla nostra pratica. Il costo varia a seconda del tipo di offerta proposto dall’autoscuola e dal numero di guide private effettuate, e si aggira tra gli 800 e i 1100 euro. Questi costi includono le spese di documentazione che si aggirano intorno ai 150 euro, di cui circa 58 euro per i bollettini, 50 euro per il certificato anamnestico, tra i 20 e i 50 euro per il certificato medico, più marca da bollo di 16 euro da apporre al certificato medico e tra i 5 e i 10 euro per le foto tessere. Costo della scuola guida per la parte teorica che si aggira intorno ai 400 e i 500 euro, che si abbassano a 200 destinati solo alla pratica se si studia la teoria da privatista. Più tutte le spese delle singole guide dal costo variabile di 50 euro e di cui sono consigliate un minimo di 6. Infine il costo finale dell’esame pratico di 100 euro.

La scelta di conseguire la patente di guida da privatista è consigliabile a chi possiede già una certa predisposizione alla guida e soprattutto che disponga di amici e parenti disposti a dedicare loro il tempo necessario per imparare a guidare. La seconda opzione di cui vi parleremo è certamente più economica ma rappresenta comunque una spesa piuttosto onerosa da sostenere. Dopo aver presentato presso la motorizzazione una domanda firmata si passa al pagamento dei bollettini di cui due da 16 euro, uno da 15 euro e uno da 9 euro, i costi per le foto tessera, per i certificati medici e la carta bollata per il certificato.  Superato l’esame pratico bisogna passare a quello pratico. Per legge è diventato obbligatorio dimostrare un minimo di 6 ore di guida effettuate presso una scuola guida. Per accedere alle guide c’è generalmente un costo da scuola guida che si aggira tra i i 150 e i 200 euro a cui va aggiunto il costo delle singole guide che si aggira intorno ai 50 euro, per un totale quindi di 300 euro. Infine il costo dell’esame di pratica che è di 100 euro.

Generalmente per conseguire la patente B si impiegano dai 2 ai 6 mesi. Una volta presentata la domanda presso la motorizzazione è possibile effettuare l’esame di teoria anche il giorno dopo per un massimo di 6 mesi di tempo. Superato l’esame teorico si consegue il foglio rosa e si può effettuare l’esame pratico dopo 30 giorni dal conseguimento della teoria.

About Maria

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *